Follow us on Twitter Subscribe to our RSS feed

A palazzo Alemanni

Il 18 giugno 2015  Conferenza Stampa sulla

prima edizione dell’international children’s rights festival

 Mantova  26,27,28 giugno 2015

Si è tenuta a palazzo Alemanni- sede della Giunta regionale della Cla conferenza stampa di presentazione della  1° edizione dell’International Children’s Rights Festival, che si svolgerà a Mantova nei giorni 26,27,28 giugno 2015.

L’importante iniziativa è stata promossa  dalla  Fondazione Malagutti onlus presieduta dal  Dott. Giovanni Malagutti.  Referente per la regione Calabria il Polo D’Infanzia baby Kinder Park di Cirò Marina diretto da Lucia Sacco e Oscar Grisolia

La  1° edizione dell’International Children’s Rights Festival ha avuto, in Calabria,  il patrocinio del Presidente On. Mario Oliverio, del Garante per l’Infanzia On. Marilina Intrieri,dei   Sindaci  di Cirò Marina,  Cirò, Umbriatico, Melissa, S.Severina, Strongoli e Crotone ,delle associazioni il melograno,il lunario e il csv di  aurora Crotone

Il presidente di Fondazione Malagutti dott. Giovanni Malagutti ha spiegato  che  “questo grande evento a Mantova  mira a per tenere i riflettori accesi sul mondo dell’infanzia troppo spesso bistrattata; da tutto il mondo ogni giorno si registrano terribili accadimenti che coinvolgono bambini e madri

Il festival è centrato su  tre tematiche: migrazione, nutrizione e gioco e  Malagutti ha  illustrato   i tanti eventi che si succederanno nelle tre giornate per le famiglie e i bambini: convegni, dibattiti, interviste, spettacolo, mostre, laboratori, concerti e presentazioni di libri con personaggi esperti del mondo dell’infanzia, dello spettacolo, della cultura e dello sport. 

Con International Children’s Rights Festival si darà voce anche a chi lavora con i bambini e agli esperti del settore che affrontano le problematiche legate all’infanzia. L’internazionalità della manifestazione non si riferisce alla sola presenza di importanti relatori, ma anche alle numerose testimonianze che giungeranno sotto forma di studio e di ricerca dei Paesi partner. Sarà anche l’occasione per dare ascolto alle diversità e favorire la cooperazione per raccogliere spunti al fine di contribuire alla soluzione dei problemi.

Tre giornate, 48 nazioni coinvolte, quindici laboratori didattici, decine di ospiti dal mondo della cultura, dell'informazione, dell'arte, della letteratura, dello spettacolo, della ricerca scientifica, dell'economia e della pedagogia. Insieme, a Mantova,da venerdì 26 a domenica 28 giugno prima edizione dell'International children'sright festival, unica rassegna mondiale dedicata ai diritti dell'infanzia.

Nella  giornata di apertura  è prevista la presentazione della monografia giuridica “ l’Autorità garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: analisi del ruolo,funzioni ed attività delle Autority di tutela minorile in Italia e in Europa” edito da ADMAIORA 2015 di cui è autrice Marilina Intrieri Garante per l’Infanzia e dell’adolescenza della regione Calabria.

Il Polo D’Infanzia Baby Kinder Park, di Cirò Marina, contribuirà alla manifestazione di Mantova “portando parte del bagaglio Culturale ed enogastromico della Calabria , oltre al suo “sistema educativo” che sarà illustrato dalla Dirigente della Scuola dell’Infanzia Lucia Sacco” ha detto  Oscar Grisolia.

La Calabria, con l’alto patrocinio del Presidente, On. Mario Oliverio è, unitamente alla  Lombardia, la Regione che, creando un fattivo ponte fra le due realtà, promuove l’ importante festival attraverso il coinvolgimento del Polo D’Infanzia Baby Kinder Park di Cirò Marina, guidati da Lucia Sacco e Oscare Grisolia, referenti della Fondazione Malagutti onlus, che da anni promuovono il Concorso Diritti a Colori coinvolgendo altri Enti ed associazioni della Regione

Nel corso della conferenza stampa, si è riferito del successo ottenuto in questi anni dal Concorso Internazionale di Disegno “Diritti a Colori” che  nel 2013 ha visto partecipare all’evento 48 nazioni con circa 3000 bambini che hanno inviato le loro opere grafiche. Sono giunti elaborati dall’Australia, dalle Americhe, dall’Africa e dall’Asia. Anche l’Europa ha accolto positivamente il concorso: 23 gli stati partecipanti con una forte presenza di disegni provenienti dalla Bulgaria. Il Concorso   da ogni anno la possibilità ai bambini di esprimere graficamente i loro sogni, la loro cultura e la loro quotidianità.