foto intrieri

Convenzione con Accademia Belle Arti "Fidia" - 2006

CONVENZIONE TRA
L'ACCADEMIA DI BELLE ARTI "FIDIA" DI STEFANACON1 (VV) E IL CONSORZIO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA E DEGLI STUDI
UNIVERSITARI DI CROTONE S.p.A.

tra

 la società Accademia dì Belle Arti "Fidia'' s.r.l. Ente promozione Arte, con sede ira via Santacaterina, C.F. 00981790793, nella persona dell' amministratore e legale rappresentante sig. Licata Dimitri, nato a Vibo Valentia il 27.07.1979 (di seguito denominata Accademia);
 il Consorzio per la Promozione della Cultura e degli Studi Universitari di Crotone s.p.a., con sede a Crotone in via per Papanice (ex CIAPI) C.F. 02573650799, nella persona dell'On. Marilina Intrieri, nata a Crotone il 01.01.1955, nella qualità di Presidente (di seguito denominato Consorzio);
premesso:
- che la società Accademia di Belle Arti "Fidia" intende attivare, nell'anno accademico 2006_/2007__, il corso di Laurea, di durata triennale, per gli indirizzi: pittura, scultura, scenografia, restauro;
- che il Consorzio si è reso disponibile a fornire la sede per il corso di che trattasi;

si conviene e si stipula quanto segue:
ART. 1
la premessa è parte integrante e sostanziale del presente contratto;
ART. 2
1' Accademia, per la realizzazione dell'iniziativa, si avvarrà del proprio corpo docente, nonché di un referente per i1 coordinamento delle attività didattiche ed amministrative, già comunicato con lettera del 7.06.06, prot.n.147/06;
ART. 3
il Consorzio mette a disposizione, limitatamente alla prima annualità dell'iniziativa di cui in premessa e senza alcun onere economico per l'Accademia, la propria sede, assicurando l'agibilità dei locali, nel rispetto delle normative relative alla sicurezza dei luoghi in riferimento alla specifica destinazione all'insegnamento universitario.
Per quanto concerne le annualità successive alla prima le condizioni di utilizzo dei locali del Consorzio da parte dell'Accademia saranno oggetto di successiva pattuizione tra le parti.

Resta comunque inteso che, qualora le parti non dovessero addivenire ad un accordo per le annualità successive alla prima, il presente accordo cesserà ogni effetto con la chiusura del primo anno accademico senza che l'Accademia possa vantare nessuna pretesa di alcun genere e ad alcun titolo nei confronti del Consorzio.
ART. 4
il Consorzio mette a disposizione un collaboratore amministrativo che si raccorderà con il referente per il coordinamento delle attività didattiche e amministrative;
ART. 5
l'Accademia, ai fini della corretta esecuzione della presente convenzione, designa il/la prof./prof.ssa _____________ ___________________, quale referente per il coordinamento delle attività didattiche e amministrative, il quale si raccorderà con le due realtà contraenti, relazionando trimestralmente sull'andamento dell'iniziativa e segnalando tempestivamente eventuali disfunzioni.;
ART. 6
la tassa d'iscrizione, la tassa esami d'ammissione, la retta annuale e la tassa di frequenza saranno versate dagli studenti secondo le seguenti modalità:
a) tassa d'iscrizione di euro 6,04, da versare sul c/c postale 1016, intestato all'Ufficio
oncessioni Governative - Roma;
b) tassa esami di ammissione dì curo 15,03, da versare sul c/c postale 1016, intestato all'Ufficio Concessioni Governative - Roma;
e) retta annuale di curo 600,00 a mezzo bonifico bancario intestato all'Accademia secondo le coordinate bancarie che l'Accademia fornirà al Consorzio e che la segreteria del Consorzio provvederà a comunicare agli studenti;
d} tassa di frequenza di euro 15.13 da versare sul c/c postale 1016, intestato all'Ufficio Concessioni Governative – Roma;
ART. 7
sono a carico dell'Accademia tutti gli emolumenti ed i contributi previdenziali ed assistenziali dei docenti e del direttore, nonchè il rilascio delle certificazioni dei docenti presi in carico e degli allievi.
L'Accademia altresì si obbliga a stipulare, a propria cura e spese, una polizza assicurativa per la responsabilità civile per infortuni di qualsiasi natura che dovessero occorrere ad allievi e docenti che avranno accesso ai locali del Consorzio; copia di tale polizza dovrà essere depositata pressa la sede del Consorzio prima dell'inizio delle lezioni.

ART. 8

per qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le parti, le stesse stabiliscono irrevocabilmente la competenza del foro di Vibo Valentia.

IL PRESIDENTE                                                                L’AMMINISTRATORE
On. Marilina Intrieri                                                           sig. Dimitri Licata