foto intrieri

intesa con universtità di reggio calabria facoltà di agraria per attivare corso di laurea in scienze forestali e ambientali e corso di laurea per produzioni agrarie in ambiente mediterraneo

3 a iNCONTRO CCIA CONS F

 

 

SCHEMA CONVENZIONE

TRA

LA FACOLTA’ DI AGRARIA DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

E

IL CONSORZIO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA E DEGLI STUDI UNIVERSITARI DI CROTONE S.p.A.

Il giorno ventisei del mese di ottobre dell’anno duemiladieci, nei locali della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria,

tra

-       la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, di seguito denominata anche come Facoltà, con sede a Reggio Calabria in Località Feo di Vito s.n., Partita IVA 80006510806, nella persona del Preside pro-tempore, Prof. Santo Marcello Zimbone, nato a Catania il 13.10.1961;

-       il Consorzio per la Promozione della Cultura e degli Studi Universitari di Crotone S.p.A., nel seguito denominato anche come Consorzio, con sede a Crotone in via Firenze n. 47, nella persona del Presidente Prof.ssa Marilina Intrieri, nata a Crotone il 01.01.1955;

premesso che:

-       il Consorzio ha manifestato la disponibilità a ospitare nella propria sede e a supportare, dal punti di vista organizzativo ed economico, servizi integrativi di teledidattica, tutoraggio e assistenza in favore degli studenti, residenti nella provincia di Crotone, iscritti a Corsi di Studio della Facoltà di Agraria dell’Università Mediterranea, a partire dall’a.a. 2010-11;

-       nel Manifesto degli Studi dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria per l’a.a. 2010-11 sono compresi, tra l’altro, il Corso di Laurea (CdL triennale, D.M. 270/2004, classe L-25) in Scienze Forestali e Ambientali, attivo nella sede di Reggio Calabria, e il Corso di Laurea (CdL triennale, D.M. 270/2004, classe L-25) in Produzioni Agrarie in Ambiente Mediterraneo, attivo nel polo didattico di Lamezia Terme; e che gli obiettivi formativi, l’articolazione del percorso formativo e i possibili sbocchi occupazionali dei suddetti corsi di laurea sono consultabili nella banca dati del Ministero della Ricerca e dell’Università e attraverso il sito web della Facoltà, all’indirizzo www.unirc.it ;

-       il Consiglio di Facoltà, nella seduta n. 389 del 21.09.2010, ha valutato positivamente l’iniziativa e approvato per quanto di sua competenza i contenuti della presente convenzione;

-       il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, con proprio decreto n. 299 del 19.10.2010, ha espresso parere favorevole alla stipula della presente convenzione;

-       il Presidente del Consorzio per la promozione della cultura e degli studi universitari di Crotone;

tutto ciò premesso, si conviene e si stipula quanto segue:

Art. 1

Servizi in convenzione

La Facoltà, per il secondo periodo didattico (nel seguito denominato semestre) dell’anno accademico 2010-11 , in presenza del numero minimo di immatricolazioni di cui all’art. 2, attiva presso la sede universitaria del Consorzio in Crotone via per papanice, servizi integrativi di teledidattica, tutoraggio e assistenza  con esclusione delle attività di laboratorio e degli esami di profitto, a supporto degli immatricolati della provincia di Crotone al primo anno dei seguenti corsi di laurea (triennale):

-       CdL in Scienze Forestali e Ambientali, in classe L-25, operativo nella sede di Reggio Calabria;

-       CdL di Laurea in Produzioni Agrarie in Ambiente Mediterraneo, in classe L-25, operativo nel polo di Lamezia Terme.

Sulla base dei risultati dell’attività di monitoraggio e di verifica, di cui all’art. 5, e delle disponibilità e delle risorse necessarie per l’auspicabile rafforzamento della collaborazione tra le Parti, i servizi di cui sopra potranno successivamente estesi agli immatricolati dell’a.a. 2011-12

Stante il ridotto lasso di tempo dalla stipula della presente convenzione al termine ultimo per le immatricolazioni previsto per il prossimo 8 novembre,o ve non si raggiungesse il numero minimo di immatricolazioni di cui all’art. 2,  l’attivazione dei suddetti servizi è rinviata all’anno accademico 2011-12 e sempre in presenza  di un numero minimo di 20 immatricolazioni.

A tal fine nel mese di febbraio 2010 la facoltà ed il Consorzio attiveranno il servizio si orientamento per gli studenti delle ultime classi delle scuole superiori della provincia di Crotone con docenti dei C orsi di Laurea

Oggetto della presente convenzione è altresi l’attivazione di iniziative formative per imprenditori del settore agricolo attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa  con la camera di commercio di Crotone e le associazioni di categoria del settore anche con finalità di trasferimento tecnologico.Il Consorzio si impegna a mettere a disposizione le  risorse materiali, umane e finanziarie occorrenti.

Art. 2

Modalità di erogazione dei servizi in convenzione

I servizi di cui all’art. 1 sono attivati in tempo utile per il secondo semestre dell’anno accademico 2010-11, a condizione che si raggiunga un numero complessivo di immatricolazioni pari ad almeno 15 unità.

la Facoltà per l’erogazione dei servizi si avvale del proprio corpo docente e tecnico-amministrativo o di altro personale non strutturato a contratto e consente ai docenti di ciascun corso di laurea di effettuare attività didattiche di tutoraggio e integrative in presenza nella sede universitaria di Crotone le cui spese di viaggio, vitto e alloggio saranno rimborsate a piè di lista dal Consorzio.

Il Consorzio potrà organizzare a proprie spese ulteriori attività didattiche svolte da docenti a contratto individuati d’intesa con la Facoltà.

Il Consorzio , per attività di informazione sui corsi di laurea interessati mette a disposizione una unità di segreteria studenti che si rapporterà per le comunicazioni del caso con i Presidenti dei  Corsi di Studio  e  gli Uffici amministrativi di Facoltà/Università che trasmetteranno per iscritto le comunicazioni da dare.

Art. 3

Impegni del Consorzio

il Consorzio per la realizzazione a Crotone dell’iniziativa di cui all’art. 1 e senza alcun onere per la Facoltà, mette a disposizione:

-       le aule, arredate e attrezzate per la teledidattica, in numero compatibile con le esigenze e le specifiche tecniche indicate dalla Facoltà; tali aule potranno essere utilizzate, in orari diversi da quelli delle lezioni, per le attività di studio degli studenti universitari;

-       un laboratorio didattico informatico;

-       un responsabile della teledidattica col compito di garantire il servizio durante le lezioni in teleconferenza che si raccorderà col corrispondente personale operante presso la Facoltà;

-       una unità lavorativa della  segreteria didattica con il compito dei rapporti con i docenti e con gli allievi,le comunicazioni sulle modalità di iscrizione e di prosecuzione della carriera studentesca, previo  informazioni dai competenti uffici della Facoltà/Università).

Il Consorzio assicura l’agibilità delle aule nel rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro in riferimento alla  specifica destinazione  e le relative  utenze elettriche, idriche, di riscaldamento e climatizzazione ed ogni altro onere connesso all’uso delle proprie strutture (pulizia, manutenzione, assicurazione, ecc.).

il Consorzio per la realizzazione dei servizi di cui all’art. 1, si fa carico di dare in uso alla facoltà  le attrezzature per la teledidattica per il periodo relativo alle lezioni   garantendo presso la sede del Consorzio quelle occorrenti alla ricezione,

-       il compenso orario giornaliero durante le lezioni di una unità di personale dedicato alla gestione delle attrezzature di teledidattica del Consorzio in uso presso i locali  della Facoltà, nonchéil costo  di trasmissione delle lezioni con utenze telefoniche e telematiche dedicate;

-       del rimborso  spese di viaggio, vitto e alloggio a piè di lista del personale universitario per le attività integrative, di tutoraggio, assistenza che saranno  svolte presso la sede del Consorzio;

-       Il Consorzio  pubblicizzerà l’offerta formativa con materiale informativo e attraverso i mezzi di informazione locali piu seguiti

Art. 4

Impegni della Facoltà

A fronte degli impegni del Consorzio, per l’a.a. 2010-11 la Facoltà si impegna a:

-       erogare in teledidattica presso la sede del Consorzio gli insegnamenti del primo anno del Corso di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali, attivo nella sede di Reggio Calabria, e del primo anno del Corso di Laurea in Produzioni Agrarie in Ambiente Mediterraneo, attivo nel polo didattico di Lamezia Terme;

-       valutare possibili forme di equipollenza tra gli insegnamenti dei diversi corsi di studio al fine di ottimizzare l’impegno di risorse e attrezzature nella erogazione del servizio di teledidattica da più sedi;

-       attivare  seminari integrativi, incontri informativi e di orientamento, attività di tutoraggio indicati dai competenti Consigli di Corsi di Studio, incaricati di, , ecc., a spese (di viaggio, vitto e alloggio) del Consorzio eventuali insegnamenti o moduli di insegnamento frontali con contratti di diritto privato,; su richiesta e a carico del Consorzio la presenza programmata di docenti-tutor attività didattiche

-       valutare, di concerto con il Consorzio, entro il mese di gennaio di ogni anno, la possibilità della progressiva estensione dei servizi di cui all’art. 1, con ulteriore atto da concordare tra le Parti, ai secondi e ai terzi anni del singolo corso di laurea.

Art. 5

Monitoraggio e verifica dei risultati

La Facoltà di Agraria, ai fini della corretta esecuzione della presente Convenzione, designa quali propri rappresentanti i Presidenti pro-tempore dei Consigli di Corsi di Studio interessati. Allo stesso fine, il Consorzio designa quale proprio rappresentante il Prof. Fabrizio Criscuolo, componente del proprio Comitato tecnico-scientifico. I rappresentanti designati avranno l’obbligo di segnalare tempestivamente ai due Enti le eventuali disfunzioni che si dovessero accertare e di relazionare trimestralmente sull’andamento dell’iniziativa, in forma congiunta.

Art. 6

Durata della convenzione

La presente Convenzione ha validità dalla data di stipula e fino al 30 settembre 2011, salvo rinnovo o risoluzione anticipata nei casi previsti dal codice civile ovvero per comune volontà delle Parti.

Art. 7

Gestione delle controversie

Per ogni controversia inerente alla presente convenzione è competente il Foro di Reggio Calabria.

Art. 8

Registrazione in caso d’uso

La presente Convenzione è soggetta a registrazione in caso d’uso ed è esente dall’imposta di bollo ai sensi dell’art. 16 della tabella allegata al D.P.R. 26.10.72 n. 642 e successive modifiche.

Il Preside della Facoltà di Agraria

dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria

(Prof. Santo Marcello Zimbone)

Il Presidente del Consorzio per la Promozione

della Cultura e degli Studi Universitari S.p.A.

(Prof.ssa Marilina Intrieri)